Chiesa di San Rocco

Si trova a nord del centro storico, sotto le rocce del monte che sovrasta Limone. Risale alla metà del 16° secolo, costruita dai Limonesi come ringraziamento per essere scampati alla contagiosa peste che colpì in quegli anni gran parte del Nord-Italia. Pare che durante questa epidemia, San Rosso passò per Limone. La chiesetta fu poi completata nel corso dei due secoli successivi con gli affreschi e la costruzione del campanile. Durante la prima Guerra Mondiale subì diversi danni. Nel 1957, durante i lavori di restauro, vennero alla luce alcune pitture del '500. E’ uno dei luoghi più amati del paese, sia per la posizione che offre la vista più conosciuta di Limone, sia in quanto vi si accede attraverso una caratteristica scalinata sempre adornata di fiori e piante. Vi si celebra ancor oggi nel giorno di San Rocco (16 agosto).

 

Limonaia del Castèl e Oleificio

Di particolare interesse, per assaporare la storia e la tradizione di questo magnifico territorio, sono la Limonaia del Castèl e l'Oleificio della Cooperativa Possidenti Oliveti. La limonaia, dopo una serie di lavori di ristrutturazione che l'hanno riportata al suo vecchio splendore, ha aperto le porte al pubblico che può così apprendere l'antica arte della coltivazione degli agrumi. L'Oleificio produce dell'ottimo olio extravergine di oliva del Garda DOP che può essere acquistato presso lo spaccio aziendale.

 

Museo Tesöl dei Comboniani

Il santo Daniele Comboni, fondatore del movimento dei frati Comboniani, nacque a Limone sul Garda, in un’umile famiglia che risiedeva nella casa del custode della limonaia in località Tesöl. E’ interessante visitare il piccolo museo con la casa di Comboni e il piccolo museo della curiosità allestito dai frati.
Museo del Turismo
Il museo del Turismo, promosso e inaugurato dall'Amministrazione comunale nel marzo 2011, racconta attraverso immagini e altre documentazioni la progressiva trasformazione di Limone da piccolo paesino di pesca ed agricoltura a meta turistica. Qui potete vedere le foto dei primi alberghi e campeggi costruiti a Limone, e confrontare l’aspetto moderno del paese con quello antico. Alcuni spazi sono anche dedicati al Santo Daniele Comboni e alla apolipoproteina scoperta in alcuni abitanti del paese.

Museo del Turismo

Il museo del Turismo, promosso e inaugurato dall'Amministrazione comunale nel marzo 2011, racconta attraverso immagini e altre documentazioni la progressiva trasformazione di Limone da piccolo paesino di pesca ed agricoltura a meta turistica. Qui potete vedere le foto dei primi alberghi e campeggi costruiti a Limone, e confrontare l’aspetto moderno del paese con quello antico. Alcuni spazi sono anche dedicati al Santo Daniele Comboni e alla apolipoproteina scoperta in alcuni abitanti del paese.

Chiesa Parrocchiale di San Benedetto

La chiesa di San Benedetto è oggi la sede della parrocchia di Limone e, quindi, il luogo dove si svolgono le celebrazioni eucaristiche cattoliche. Essa risale alla fine del 1600. Per chi fosse interessato, presso la Chiesa si possono trovare numerose informazioni artistiche e architettoniche riguardanti l’edificio. Di particolare impatto è il campanile esterno in pietra bianca, con la copertura cipolla.

    

Parco Villa Boghi

Villa Boghi è oggi la sede del Comune di Limone sul Garda e deve il suo all’antico proprietario, Antonio Boghi. A inizio ‘900 fu sede degli uffici della Repubblica Sociale di Salò, e prima ancora ospitò il Comando Tedesco. La Villa è immersa in un meraviglioso giardino dotato di numerose specie vegetali, che è possibile ammirare durante una romantica passeggiata lungo i sentieri in ghiaia; poco distante vi è poi la limonaia, dove ha oggi sede il Museo dei Pescatori. Nella parte Nord del parco, inoltre, è presente il busto di San Daniele Comboni, al quale Limone ha dato i natali.

Chiesa di San Pietro in Oliveto

Si trova sulla strada per Tremosine, nel cuore dell'oliveto e risale al 1186, pertanto è di evidente stile romanico, a una sola navata; all'interno si possono ammirare i bellissimi affreschi (uno dei quali rappresenta San Pietro) scoperti alla fine degli anni ‘80, a seguito di un restauro. Viene celebrata la Messa nel giorno di San Pietro (29 giugno). Anche all’esterno sono visibili particolari di affreschi.

 

Museo dei Pescatori (Limonaia di Villa Boghi)

Il Museo dei Pescatori, promosso dall’amministrazione comunale, si trova all'interno del Parco Comunale (ex Villa Boghi). Qui si possono scoprire le antiche abitudini rurali della pesca e della coltivazione dei limoni, grazie ad oggetti e fotografie, doni di numerose famiglie di Limone. Prima o dopo la visita è consigliata una passeggiata nel parco della Villa, dove si trovano numerose piante, fiori e un bellissimo pergolato di rose.

 

Escursione alla Baita Segala

Tutte le domeniche da giugno a settembre vengono offerte escursioni guidate alla baita Bonaventura Segala. Nonostante il nome, essa non è legata alla nostra famiglia. Il cognome Segala è, infatti, uno dei più diffusi nella zona.
Le escursioni sono organizzate gratuitamente dal Gruppo Alpini Limone.
Si parte di solito dal Bar Turista alle ore 8.00 e si rientro verso le ore 17.
Il percorso passa per la Milanesa, per proseguire poi lungo una mulattiera. Il sentiero è inizialmente difficile, poi più pianeggiante. Vicino alla sommità di Cima Mughéra a 1.161 metri sul livello del mare, deviando a destra per un centinaio di metri, si può arrivare ad un poggio da cui si gode uno stupendo panorama su Limone e sul Lago di Garda. La Baita Segala fu costruita nel 1975 dal Gruppo ANA di Limone sul Garda, sui ruderi di una costruzione militare della Prima Guerra Mondiale. Il ritorno a Limone può avvenire lungo i sentieri che portano a malga Dalò, in località Pré. Bisogna portarsi pranzo al sacco e indumenti adatti.

SPIAGGE

L’Hotel La Fiorita si trova a pochi metri da una romantica spiaggia in ghiaia, dove l’accesso all’acqua è possibile sia attraverso dei moli, che attraverso una piccola spiaggetta in sabbia naturale. Dopo un rinfrescante bagno nel lago, vi consigliamo un bagno e una doccia nel nostro giardino, per poi prepararsi alla cena. Questo è il ritmo di una vacanza presso La Fiorita. Segnaliamo, tuttavia, altre spiagge presenti a Limone, che potrete visitare per avere un’esperienza diversa. Molte di queste (Tifù, Cola, Torrente San Giovanni) sono facilmente raggiungibili a piedi percorrendo il lungolago.

Spiaggia Grostol

E’ la spiaggia più vicina al centro di Limone, di ghiaia e ad accesso libero. Si trova sotto all'Hotel Astor. Ideale per le famiglie, la spiaggia Grostol offre ampie zone ombreggiate grazie al verde circostante. Inoltre a pochi passi dalla spiaggia ci sono bar, ristoranti, pizzerie, tutti posti ideali dove poter gustare un pranzo veloce o i piatti tipici della zona.
http://www.lagodigarda.it/Spiaggia-Grostol/1103-136-1.html

spiaggia grostol

Spiaggia Cola

E’ la spiaggia più vicina al grande parcheggio del centro. E’ in sassolini, ma chi ama le comodità può noleggiare lettini, sdraio e ombrelloni. Ci sono anche zone d’ombra, dove poter ripararsi dal sole.
Gli amanti degli sport nautici possono trovare la possibilità di noleggio e attracco barche, noleggio pedalò. La spiaggia dispone di servizi igienici e sono presenti dei chioschi bar per ristorarsi. A pochi passi si trovano ristoranti, pizzerie.
http://www.lagodigarda.it/Spiaggia-Cola/1103-135-1.html

spiaggia cola

Spiaggia Fonte Torrente San Giovanni

E' una spiaggia in ghiaia situata vicino alla spiaggia Cola, o meglio alla sinistra del Torrente San Giovanni ideale per chi vuole dedicarsi allo sport, grazie al campo di beach volley presente in spiaggia e agli sport acquatici, essendoci sulla spiaggia proprio una scuola di surf. Da qui parte la passeggiata lungo il Torrente San Giovanni, che arriva fino al rifugio della Milanesa. E’ presente un servizio di noleggio pedalò e nella spiaggia adiacente una scuola di windsurf.
La spiaggia dispone di servizi igienici e sono presenti dei chioschi bar per ristorarsi. A pochi passi si trovano ristoranti, pizzerie.

spiaggia san giovanni

Spiaggia Tifù

Spiaggia ad accesso libero in sassolini, situata in prossimità del Garda Camping e dell’Hotel San Leonardo. Offre ampie zone ombreggiate grazie alla ricca vegetazione attorno. La spiaggia dispone di servizi igienici, un campo da beach volley, una scuola di vela, noleggio pedalò, noleggio lettini e ombrelloni, cherenguito per ristorarsi e ascoltare un po’ di musica.
Presso la spiaggia Tifù è presente la sede del Circolo Vela Limone del Garda.
http://www.lagodigarda.it/Spiaggia-Tifu/1103-133-1.html

spiaggia tifu

COSE DA VEDERE NEI DINTORNI

  • Vittoriale degli Italiani (Gardone Riviera)
  • Tremosine
  • Malcesine e il Palazzo dei Capitani
  • Museo Civico di Riva del Garda
  • Arboreto di Arco
  • Galleria Civica Segantini (Arco)
  • Sirmione
  • Terme di Colà
  • Cima Altissimo, Funivia del Monte Baldo
  • Bardolino
  • Desenzano del Garda
  • Salò
  • Museo MUSE (Trento)
  • Museo MART (Rovereto)